Assaggi di Vangelo
slider-11 slider-22 slider-33

"Questo sito intende lanciare a tutti la sfida di provare a degustare qualche Parola del Vangelo, togliendo ogni eventuale pregiudizio che ci potrebbe frenare."

Il Vangelo, infatti, non è per nulla estraneo alla nostra vita, al nostro vissuto quotidiano e, soprattutto, non è per nulla lontano. Se si cominciasse ad assaggiarlo, con piacevole sorpresa, si potrebbe scoprire che forse farebbe tanto bene alla nostra salute, fino al punto di diventarne un nostro alimento giornaliero.

Il Vangelo, prima che servire per andare in cielo, è già utile qui, per affrontare le scelte, le difficoltà, le gioie quotidiane, poi e solo dopo, di conseguenza e come sbocco naturale, servirà per la vita eterna.

Assaggi, tramite commenti e per mezzo di libri che verranno proposti alla vostra lettura, non senza il dialogo con voi giacché, interfacciando, potremo sedersi alla Mensa della Parola così da arricchire la nostra spiritualità e raggiungere quella serenità che il Signore elargisce a tutti coloro che desiderano incontrarLo.






Ultimo Articolo Pubblicato


  Ceneri oggi
Due mesi del 2017 sono già trascorsi e il mercoledì delle ceneri, che segna l’inizio della quaresima, è arrivato anche quest’anno. Quali impegni assumere per un proficuo percorso di conversione in un contesto culturale dove ognuno afferma un valore diverso intorno alla vita. Da un lato, chi in nome della personale libertà decide di non gradire più il dono della vita e, dall’altro, per lo stesso “valore”, vuole a tutti i costi in regalo dei figli. Così per entrambi la sofferenza va eliminata a tutti i costi giacché non contemplata nella vita, non può essere un “valore”. Eh, sì, perché è dolore inaccettabile passare da una musica da fare ascoltare agli altri a quella di essere semplici ascoltatori, come quella dal passare a colmare il vuoto di una relazione a due alla irrinunciabile gioia dell’essere chiamato a tutti i costi padre. Ma le parole hanno ancora un senso, un significato oggettivo - vita, morte, padre – oppure ognuno, a suo comodo, le dà un contenuto proprio? Poi, dietro le parole, si nasconde sempre una realtà. Senza perdere troppo tempo, soprattutto senza giudicare nessuno, proviamo a scoprire perché uno si è trovato nella condizione di immobilità e gli altri in quella di colmare il vuoto di paternità. Le ceneri di oggi provengono dalle palme dello scorso anno, cioè dalla Pasqua e devono rimane compagne di viaggio fino a quella di quest’anno. Troppo poco per qualche riflessione? Buon cammino quaresimale a tutti.